È sbocciata la mia rosa più bella

nelle asole delle ore profonde

di una notte stellata a primavera.

Petali rossi conquistano il profumo della carne dell’alba

gemme di tempo nuovo in cui credere

battono forte il petto delle sue corolle.

Singulti di respiri

sulla sete delle labbra di brace

quando l’amore è giovane e tutto pretende.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.